Vocaturo in simultanea

Splendido pomeriggio di scacchi lo scorso 11 settembre a Vitinia. Nel circolo dove è nato e cresciuto, il Grande Maestro Daniele Vocaturo ha incontrato moltissimi dei giovani più bravi di Roma e provincia. 

Il programma della giornata ha previsto inizialmente una lezione di un'ora, in cui Daniele ha dimostrato ottime abilità didattiche. La partita illustrata non poteva non essere la famosa partita con Hillarp-Persson, partita caratterizzata da una serie di sacrifici culminanti in un matto forzato in 10 mosse. Durante la lezione il giovane pubblico si è dimostrato ben preparato da un punto di vista teorico e quando la partita è uscita dai binari della teoria, Daniele ha saputo spiegare, con grande semplicità, come valutare le varianti e quali linee guida seguire per individuare la mossa migliore. Chapeau!
A seguire è iniziata la simultanea, disputatasi su 34 scacchiere, svoltasi in un silenzio assoluto a testimonianza della concentrazione e dell'impegno con cui tutti i partecipanti hanno affrontato la sfida con il loro beniamino. Vocaturo ha scelto di aprire in sequenza 1.e4, 1.d4, 1. c4, 1.Cf3, sorprendendo parte dei giocatori che si aspettavano soltanto 1.e4 e per la quale avevano preparato qualche sorpresa! Al termine di due ore e mezza di gioco, quattro giocatori sono riusciti a battere il nostro GM, mentre qualcun altro è riuscito a chiedere ed ottenere la patta. Qui c'è da segnalare l'intervento del preparatissimo AI Manlio Simonini, arbitro della simultanea, che ha ricordato ai giocatori come in simultanea la patta può essere proposta solo dal campione.
Nel complesso si è trattato di una giornata decisamente riuscita che ha permesso a tutti i giovani, ma non solo, di ascoltare e poi confrontarsi con il proprio punto di riferimento, colui che è arrivato dove tutti vorrebbero arrivare. A questo proposito è stata molto preziosa l'introduzione di Yuri Garrett, che ha ricordato a tutti come i risultati di Vocaturo siano il frutto di molti sacrifici. E' stata in sintesi una bella giornata di sport, resa possibile dall'idea del CR Lazio, che ha cofinanziato l'evento, e dall'ottima organizzazione del Circolo Scacchi Vitinia. Sulla base di questo successo, l'iniziativa sarà replicata durante l'anno nei principali circoli giovanili del Lazio.
simultanea-2 simultanea-3 simultanea-4
simultanea-4 simultanea-6

Fotografie di Cristiano Sternini