Seconda norma GM per Daniele Vocaturo

Daniele Vocaturo, astro dello scacchismo laziale, è ormai lanciatissimo verso il titolo di Grande Maestro. Al torneo Open di Reykjavik, ha infatti conquistato la sua seconda norma GM!

A Daniele i migliori complimenti del Presidente, Nicola Paglietti, e di tutto il Comitato Regionale Lazio.


Vocaturo

Daniele  ha concluso il torneo con 6.5 punti su 9, dopo aver incontrato ben 6 GM. Questa norma va ad aggiungersi alla prima norma conquistata a Rohde e alla "norma sporca" ottenuta a Torino, dove ha incontrato solo 2 GM.

 

Da segnalare anche l'ottima performance di Luca Shytai, classificatosi decimo, e Axel Rombaldoni che ha ottenuto la terza norma, e quindi il titolo, di Maestro Internazionale.

 

Classifica finale del torneo (primi 10)
FED Elo Punti Perf. Var. +/-
1 GM Steingrimsson Hedinn ISL 2547 7,0 2673 14,5
2 GM Kryvoruchko Yuriy UKR 2604 7,0 2674 8,5
3 GM Stefansson Hannes ISL 2563 7,0 2667 12,2
4 GM Marin Mihail ROU 2556 7,0 2654 12,1
5 GM Areshchenko Alexander UKR 2673 6,5 2617 -4,0
6 GM Shulman Yuri USA 2639 6,5 2627 0,4
7 IM Vocaturo Daniele ITA 2445 6,5 2642 24,6
8 IM Roussel-Roozmon Thomas CAN 2479 6,5 2536 7,9
9 IM Popovic Milos T SRB 2400 6,5 2471 13,4
10 IM Shytai Luca ITA 2453 6,5 2486 5,7

 

 

Di seguito pubblichiamo le due partite più belle di Daniele, in questo torneo, dove ha dimostrato tutte le sue capacità di giocatore d'attacco.