Ancora una grande affermazione del Lazio al Trofeo Scacchi Scuola 2019

La finale nazionale di scacchi dei Campionati studenteschi si è svolta a Policòro, in Basilicata, non lontano dalla Città Europea della Cultura, la bellissima Matera. Policòro, a pochi chilometri dalle rovine della polis greca di Heraklea, che si affaccia sulle acque pure e limpide del Mare Ionio, con spiagge immacolate di sabbia e ciottoli arrotondati dall'eterno infrangersi delle onde ha visto gareggiare ben 331 squadre di ragazze e ragazzi provenienti da tutti i luoghi della Penisola. I numeri - che non mentono - danno l'idea della grande partecipazione a questo evento ospitato in un impianto sportivo moderno e funzionale. I numeri, dicevamo: 1655 giovani giocatori, 179 Squadre maschili e 152 squadre femminili, un successo di partecipazione e, novità importante di quest'anno, di pubblico.


Sulle gradinate del palazzetto sportivo si assiepavano genitori, accompagnatori, supporters tutti insieme per ammirare e incoraggiare questi giovani appassionati agonisti del nostro meraviglioso Gioco.
Il Lazio ha dato prova di essere sempre estremamente competitivo, vincendo per il terzo anno consecutivo la classifica speciale per regioni, andando a podio in ben otto categorie. Il titolo nella cat. Juniores, la più prestigiosa, è stato vinto dal L.S.S..Jucci di Rieti, (ricordiamo anche il 6° posto del L.S.S. Enriques di Roma ); i 4 secondi posti sono andati a: I.C. Frascati (cat. Primarie Maschile), Istituto Maria Immacolata di Roma (cat. Primarie Femminile), I.C. Mar dei Caraibi di Ostia-Rm (cat. Cadetti Femminile), L. S. Aristotele di Roma (cat. Allievi Maschile ); i tre terzi posti sono stati realizzati dall'I.C. Tacito Guareschi di Roma (cat. Primarie Femminile), I.C. Dino Buzzati di Roma, (cat. Cadetti Maschile), L.S. Cavour di Roma (cat. Allievi Femminile).
La passione e la determinazione delle ragazze e dei ragazzi, la vicinanza dei genitori, il lavoro delle nostre Associazioni Sportive, l'impegno e la professionalità degli Istruttori e il continuo lavoro di supporto del Comitato Regionale Lazio hanno portato a questo eccellente risultato, certamente possibile solo con le sinergie di tutti i componenti del nostro movimento, con il contributo di tutti .

Domenico Zibellini Vice presidente C.R.L.

tss2019 1

tss2019 2